SALUTE DEL CERVELLO

SALUTE DEL CERVELLO

Tu sei il tuo cervello

  • Il tuo cervello determina tutti gli aspetti della tua vita e senza il tuo cervello, non c’è ‘me’ e non c’è consapevolezza del mondo.
  • Il tuo cervello è un universo di 1,5 kg con 100 miliardi di neuroni che si connettono a più di 500 miliardi di trilioni di punti attraverso sinapsi che viaggiano a quasi 500 km/ora.
  • Nel corso della vita, le tue esperienze sono codificate attraverso questa attività cerebrale, creando ricordi, abilità, senso di identità e modo di vedere la vita.
  • Quando il cervello si ammala, come il morbo di Alzheimer, i neuroni vengono distrutti e le sinapsi vengono interrotte e i ricordi, le capacità e la propria identità vengono persi.

Alcune curiosità sul cervello

  • Il cervello genera energia sufficiente per accendere una lampadina.
  • Quando pensi, vedi o ti muovi, il tuo cervello si riempie di milioni di segnali elettrici.
  • Il tuo cervello non riposa mai, funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per tutta la vita.
  • Ogni giorno il tuo cervello elabora circa 70.000 pensieri.
  • Il tuo cervello migliora con l’uso.
  • Il tuo cervello invecchia proprio come il resto del tuo corpo: si restringe di dimensioni, rallenta e diventa meno adattabile ai cambiamenti.

Un’immersione nel nostro cervello

Il cervello è il tuo organo più potente, ma pesa solo il 2% circa del tuo peso totale. Ha una consistenza simile alla gelatina compatta. Il cervello ha tre parti principali:

Il cervello vero e proprio, che occupa la maggior parte del cranio. È coinvolto nel ricordare, nella risoluzione dei problemi, nel pensare e nel sentire. Controlla anche il movimento.

Il cervelletto si trova nella parte posteriore della testa, sotto il cervello. Controlla la coordinazione e l’equilibrio.

Il tronco cerebrale si trova sotto il cervello davanti al cervelletto. Collega il cervello al midollo spinale e controlla funzioni automatiche come la respirazione, la digestione, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

   

Il tuo cervello è nutrito da una delle reti più ricche di vasi sanguigni del tuo corpo. Quando pensi bene, il cervello può utilizzare fino al 50% del carburante e dell’ossigeno.

  

La superficie rugosa del cervello è uno strato esterno specializzato del cervello chiamato corteccia o corteccia. Gli scienziati hanno “mappato” la corteccia individuando aree fortemente legate a determinate funzioni, come il pensiero.

Il tuo cervello è diviso in metà destra e sinistra. Gli esperti non sono sicuri di come il “cervello sinistro” e il “cervello destro” possano differire nella funzione. Nella maggior parte delle persone, l’area linguistica è principalmente a sinistra.

Il nostro cervello

Cure, nutrizione e fitness

Muoviti

Fai esercizio, migliora la tua resistenza aerobica, il tono muscolare e la flessibilità.

Mangia bene

Segui una dieta mediterranea, usa prodotti freschi e scegli con saggezza i tuoi integratori vitaminici.

Controlla i rischi

Evita il tabacco e se bevi alcolici fallo con moderazione.

Riposa

Cerca di pensare positivo, mantieni la calma e dormi almeno 7 ore a notte.

Rimani curioso

Gioca, impara, studia in modo che il tuo cervello sia sempre allenato.

Rimani in contatto

Interagisci con i tuoi cari, socializza, hai uno scopo che ti muove nella vita.

I principali indicatori di salute del cervello sono 4:

  • Capacità di attenzione e concentrazione.
  • Capacità di apprendimento.
  • Memoria.
  • Precisione nello svolgimento delle attività.

Alimenta il tuo cervello con il potere

Pensaci. Il tuo cervello è sempre “acceso”. Si occupa dei tuoi pensieri e movimenti, del tuo respiro e battito cardiaco, dei tuoi sensi; lavora sodo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche mentre dormi.

Ciò significa che il tuo cervello richiede una fornitura costante di carburante. Questo “carburante” viene dal cibo che mangi. Come un’auto di lusso, il tuo cervello funziona meglio quando ottieni solo carburante “premium”.

Mangiare cibi di alta qualità che contengono molte vitamine, minerali e antiossidanti nutre il cervello e lo protegge dallo stress ossidativo che può danneggiare le cellule – i “rifiuti” (radicali liberi) che vengono prodotti quando il corpo utilizza l’ossigeno.

Al contrario, se la tua dieta è di bassa qualità, il tuo cervello funzionerà peggio e sarà danneggiato. Diversi studi hanno trovato una correlazione diretta tra una dieta ricca di zuccheri raffinati e una funzione cerebrale compromessa e persino un peggioramento dei sintomi dei disturbi dell’umore, come la depressione.

Inoltre, esiste una correlazione tra il tipo di batteri che vivono nel nostro intestino (flora intestinale) e lo stato di salute del cervello e persino il nostro stato emotivo, poiché la flora viene costruita o distrutta dalla nostra dieta.

Non dobbiamo stupirci se le nostre prestazioni intellettuali o il nostro stato d’animo non sono dei migliori, nel caso in cui stiamo seguendo una dieta povera di nutrienti essenziali.

Chiaramente, se si mantiene una dieta povera per molti anni, non solo le prestazioni intellettuali ne risentiranno a breve termine, ma il processo degenerativo cerebrale si accentuerà più del normale e ci sarà una maggiore probabilità che quella persona soffra di malattia mentale. man mano che invecchia.

Gli studi hanno confrontato le diete “tradizionali”, come la dieta mediterranea e la dieta tradizionale giapponese, con una tipica dieta “occidentale” e hanno dimostrato che il rischio di depressione è inferiore tra il 25% e il 35% in chi segue una dieta. Gli scienziati spiegano questa differenza perché queste diete tradizionali tendono ad essere ricche di verdure, frutta, cereali non lavorati, pesce e crostacei e contengono solo modeste quantità di carni magre e latticini. Mancano anche gli zuccheri e gli alimenti trasformati e raffinati, che sono le basi del modello alimentare “occidentale”. Inoltre, molti di questi alimenti non trasformati sono fermentati e quindi agiscono come probiotici naturali.

Vitamine e altri nutrienti specifici per la salute del cervello

Il cibo fornisce diversi nutrienti che influiscono sullo sviluppo, la maturazione, la crescita e la protezione del cervello.

Gli alimenti che stimolano il cervello tendono a contenere uno o più dei seguenti nutrienti:

Vitaminas

COMPLESSO DI VITAMINA B

Le vitamine del gruppo B lavorano insieme per promuovere la salute del cervello. Favoriscono la formazione di neurotrasmettitori, proteggono i tessuti dall’ossidazione e aumentano la velocità di conduzione elettrica. Queste vitamine hanno grandi effetti contro i disturbi della memoria, prevengono l’invecchiamento del cervello e aiutano contro la depressione. Inoltre, promuovono l’acutezza mentale e la velocità di pensiero.

COLINA

La colina svolge un ruolo fondamentale nell’elaborazione e conservazione dei ricordi, funzioni fondamentali per l’apprendimento e la conservazione delle conoscenze.

VITAMINA C

La vitamina C è un potente antiossidante. La sua azione protegge il cervello dallo stress ossidativo e dai processi degenerativi che avvengono con l’età. Contribuisce al processo di assorbimento del ferro, determinante in funzioni come la memoria e l’attenzione. La vitamina C è anche considerata un antidepressivo naturale, in quanto aumenta i livelli di serotonina, neurotrasmettitore fondamentale nel buon umore.

VITAMINA D

La vitamina D attiva e disattiva gli enzimi nel cervello che sono coinvolti nella sintesi dei neurotrasmettitori e nella crescita dei nervi. Allo stesso modo, protegge i neuroni e riduce l’infiammazione, migliorando l’agilità e le prestazioni mentali.

Minerali

ZINCO

È stato scoperto che lo zinco svolge un ruolo fondamentale nella regolazione della comunicazione tra le cellule cerebrali che regolano la formazione dei ricordi..

FERRO

Il ruolo del ferro nella funzione cerebrale è molto importante, poiché è coinvolto nella sintesi, nella degradazione e nell’immagazzinamento dei neurotrasmettitori.

MAGNESIO

È un ottimo protettore del cervello. Riduce lo stress e l’ansia stimolando i recettori GABA nel cervello.

 

Ingredientes Naturales

Inoltre, esistono piante con potere naturale di migliorare e preservare le funzioni cerebrali, che sono chiamate adattogeni (regolatori naturali di stress e ansia) e nootropi (potenziatori naturali delle capacità cognitive):

RHODIOLA ROSEA

La Rhodiola è una pianta che cresce in ambienti molto freddi e che possiamo trovare nel nord Europa e in Asia, nell’est del Nord America, ecc. È usato per diminuire l’affaticamento, aumentare l’attenzione, curare la depressione, migliorare l’umore e le prestazioni intellettuali.

GINGKO BILOBA

Il Ginkgo Biloba è una pianta medicinale originaria dell’Asia le cui foglie sono utilizzate da più di 2000 anni contro vari disturbi, principalmente legati al cervello e al flusso sanguigno, e soprattutto associati al miglioramento della memoria.

BACOPA MONNIERI

La Bacopa Monnieri è una pianta tradizionale della cultura ayurvedica indiana. Cresce nelle zone paludose dell’India e in altri luoghi dell’Asia. Questa pianta viene utilizzata per combattere le condizioni cerebrali e regolare lo stress e l’ansia. Migliora anche le capacità cognitive, compresa la memoria e la concentrazione.

NIGELLA SATIVA

Chiamato anche Cumino Nero. Presente nel Mediterraneo e nel Medio Oriente, la Nigella è una pianta i cui semi sono apprezzati per il loro sapore insolito e i numerosi benefici per la salute. Sono apprezzati nella medicina erboristica per il loro potenziale antiossidante, che è fondamentale per mantenere il cervello a piena capacità con l’avanzare dell’età.

 

POLIFENOLI DEL TÈ VERDE

Il Tè Verde è la bevanda più salutare del pianeta. È composto da molti antiossidanti e sostanze nutritive con grandi effetti sul corpo. I polifenoli sono componenti del tè verde che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e potrebbero prevenire l’invecchiamento neuronale.

 

ASTAXANTINA

L’Astaxantina è un potente antiossidante naturale della famiglia dei carotenoidi presenti in frutta e verdura, che protegge dall’ossidazione cellulare, processo coinvolto nell’invecchiamento e nello sviluppo di varie malattie.

 

 

 

 

SCHISANDRA

La Schisandra è una pianta originaria della Cina settentrionale. Come sottolinea la medicina tradizionale cinese, questa è un’erba che racchiude i tre tesori: energia, essenza e spirito. Questo ingrediente naturale migliora la concentrazione e la memoria, la capacità di apprendimento e riduce l’irritabilità nervosa.

ASWAGANDHA

Le piante di Ashwagandha sono originarie dell’India, del Nord Africa e del Medio Oriente. L’estratto di Ashwagandha è un composto naturale con il potenziale per ridurre l’ansia e lo stress e indurre il sonno.

 

MELISSA

La Melissa è originaria del bacino del Mar Mediterraneo. È una pianta medicinale rilassante e tonificante per il sistema nervoso, che viene utilizzata per trattare l’ansia e la tensione nervosa.

 

CRINIERA DI LEONE

Il fungo Hericium erinaceus, che cresce nelle zone fredde vicino all’Artico, è popolarmente conosciuto come Criniera di Leone. È un fungo senza piede che vive generalmente appollaiato su tronchi d’albero, soprattutto querce. È molto apprezzato nella medicina tradizionale per migliorare la funzione cerebrale e l’attività mentale.

 

RESVERATROLO

Il Resveratrolo è un composto naturale presente nell’uva rossa, nei lamponi o nelle more, che è diventato famoso per i suoi benefici per la salute, compreso il suo potere antiossidante e antinfiammatorio, e la sua capacità di attivare la longevità del gene.

 

LACTOBACILLUS & BIFIDOBACTERIUM

L’intestino contiene circa 200 milioni di neuroni, il più grande insieme di neuroni al di fuori del cervello, che hanno somiglianze strutturali e funzionali con il cervello. Il sistema nervoso di questo intestino è connesso al cervello in modo bidirezionale. I probiotici, in particolare i ceppi di Lactobacillus e Bifidobacterium, in combinazione con i prebiotici, favoriscono l’asse cervello-intestino che aiuta a prevenire problemi mentali a breve e lungo termine.